Appello della Presidente Cristina Conti a tutti i cittadini della Valle dei Laghi

Faccio eco ai moltissimi post di questi giorni volti a richiedere, in questo momento di crescente pandemia, un atteggiamento responsabile e consapevole da parte di tutti i cittadini. Lo faccio a nome del CdA della Residenza Valle dei Laghi, ma anche a nome di tutti i dipendenti e i collaboratori che lavorano con cura e passione nell'assistenza ai nostri cari anziani.

Presso la Residenza Valle dei Laghi, siamo quotidianamente impegnati nel fare tutto il possibile per affrontare, bloccare e neutralizzare i contagi che provengono dal territorio attraverso screening settimanali, compartimentazioni, procedure igienico-sanitarie e protocolli di lavoro anti contagio. Tuttavia, i nostri sforzi, da soli, potrebbero non bastare. Nella catena del contagio, la Casa di Riposo rappresenta l’anello più sensibile e più fragile.

Mai come ora, ognuno di noi è responsabile della salute degli altri e, in particolare, delle persone anziane che, purtroppo, subiscono, spesso tragicamente, il risultato dei nostri comportamenti epidemiologicamente sbagliati.

Solo con l’aiuto di tutti potremo farcela. Quindi, indossiamo le mascherine, manteniamo la distanza di sicurezza e igienizziamoci frequentemente le mani. Ricordiamoci che la Casa di Riposo può mantenersi indenne nella misura in cui il territorio esterno si mantiene indenne o a bassa circolazione virale.

Certa della vostra sensibilità e collaborazione, vi ringrazio per l'attenzione.

Presidente A.p.s.p. Residenza Valle dei Laghi
Cristina Conti



Pubblicato il: Martedì, 13 Aprile 2021 - Ultima modifica: Giovedì, 14 Ottobre 2021